Direzione regionale Abruzzo

A Lanciano l’Agenzia delle Entrate fornisce assistenza fiscale ai detenuti

A partire dal 2 maggio, grazie a un protocollo d’intesa sottoscritto tra l’Ufficio dell’Agenzia delle Entrate di Lanciano e la Casa circondariale locale, i funzionari dell’Agenzia forniranno ai detenuti e al personale del carcere informazioni e assistenza fiscale, secondo un calendario concordato di incontri presso la struttura di recupero.
Questi appuntamenti permetteranno anche ai cittadini che si trovano nell’oggettiva impossibilità di raggiungere un ufficio dell’Amministrazione finanziaria di fruire dei servizi offerti dall’Agenzia delle Entrate.
Gli interventi di assistenza riguarderanno un ventaglio molto ampio di servizi: dall’assistenza sugli adempimenti dei principali obblighi tributari, alla compilazione e trasmissione telematica della dichiarazione dei redditi, ai chiarimenti su comunicazioni di irregolarità, avvisi bonari, cartelle esattoriali e rimborsi, all’assistenza per il rilascio del codice fiscale o per l'attribuzione, la variazione e la cessazione della partita Iva, alle informazioni e l’assistenza sulle dichiarazioni di successione.
Il protocollo d’intesa, sottoscritto nell’ambito dell’ampio processo di avvicinamento del fisco ai cittadini, testimonia la particolare attenzione che l’Agenzia delle Entrate rivolge alle categorie di contribuenti svantaggiati che non hanno la possibilità di fruire dei regolari servizi di informazione e assistenza fiscale erogati presso gli uffici

L'Aquila, 27 aprile 2006