Direzione regionale Abruzzo

Protocollo d intesa con il Centro Servizi per il Volontariato della Provincia di Pescara

PROTOCOLLO DI INTESA

 

T r a

 

L'Agenzia delle Entrate, Ufficio circoscrizionale di Pescara 1, con sede in Pescara, piazza Italia n.15, rappresentata per il presente atto dal dr. Guglielmo Montone, nella sua qualità di Direttore Regionale delle Entrate dell'Abruzzo,

 

e

 

Il Centro Servizi per il Volontariato della Provincia di Pescara, nella persona del

Direttore Massimo Marcucci,

 

p r e m e s s o c h e

 

 

•  l'Agenzia delle Entrate stabilisce forme e strumenti di collaborazione e reciproca informazione con il sistema delle autonomie locali fornendo assistenza ai contribuenti, assicurando l'informazione, semplificando gli adempimenti, riducendo gli oneri e fornendo servizi di consulenza ai contribuenti e agli altri enti interessati dal sistema della fiscalità;

•  l'Agenzia delle Entrate ha nei propri obiettivi progetti collaborativi per migliorare e facilitare i rapporti fra l'Agenzia e gli utenti e assicurare ai soggetti più deboli l'informazione necessaria a rendere gli adempimenti tributari più semplici;

•  il Centro Servizi per il Volontariato della provincia di Pescara, previsto dalla normativa nazionale (legge 11 agosto 1991, n°266) e dalla normativa regionale si pone come strumento di sostegno, promozione e valorizzazione del volontariato e dell'associazionismo;

•  il Centro Servizi per il Volontariato della provincia di Pescara, opera dal 1999 per creare sinergie tra i servizi pubblici e privati esistenti sul territorio provinciale e si pone come nucleo di collegamento tra i servizi provinciali e quelli già attivi a livello regionale, nazionale ed internazionale, ponendosi, inoltre, l'obiettivo di contribuire alla qualificazione dei servizi esistenti, all'affermazione individuale e sociale delle persone emarginate, alla rimozione dei pregiudizi e della disuguaglianza, alla promozione della cultura dell'integrazione e alla piena ed attiva partecipazione ai diversi settori sociali di tutti i cittadini.

 

si conviene quanto segue:

   

1. l'Agenzia delle Entrate, Ufficio circoscrizionale di Pescara 1, nell'ambito dei rapporti di collaborazione tra uffici e utenza qualificata, nell'intento di estendere e migliorare il servizio di assistenza fiscale ai contribuenti, assicura, a partire dal 23 luglio 2004, la disponibilità di propri funzionari per lo svolgimento delle seguenti attività:

- consulenza in materia di disabili (esenzioni ed agevolazioni in materia di tasse automobilistiche ecc.)

•  consulenza in materia di costituzione di società non profit;

•  consulenza in materia di costituzione di ONLUS;

- consulenza e trasmissione telematica di contratti di locazione per il non profit;

- risposta a quesiti di tipo fiscale anche via e-mail e possibilità di prenotazione per via telefonica di appuntamenti;

- predisposizione delle dichiarazioni modello Unico ed invio telematico delle stesse .

2. l'Agenzia delle Entrate, Ufficio circoscrizionale di Pescara 1, in occasione della presentazione UNICO 2004 Persone fisiche, assicura un nuovo servizio di assistenza a domicilio per i contribuenti con disabilità permanente o temporanea, impossibilitati a recarsi presso gli sportelli degli uffici, o che hanno comunque difficoltà ad utilizzare gli altri servizi di assistenza dell' Agenzia delle Entrate.

In particolare:

- disabili, invalidi civili e portatori di handicap;

- ricoverati in case di riposo o ospedali;

- persone ultrasettantantacinquenni.

3. l'Agenzia delle Entrate, Ufficio circoscrizionale di Pescara 1, trasmetterà al CSV tutte le circolari inerenti le novità fiscali, le leggi relative, i comunicati stampa dell'Agenzia delle Entrate che abbiano pubblica rilevanza.

4. il Centro Servizi per il Volontariato della provincia di Pescara informerà il mondo dell'associazionismo e del non profit, attraverso la propria rivista “Non Profit News”, il sito www.csvpescara.it , la pubblicazione di brochure destinate alle Associazioni di Volontariato, l'elaborazione di manifesti da affiggere nei luoghi di aggregazione dei cittadini (Ospedali, Sedi di Associazioni, Uffici Pubblici ecc.).

5. il Centro Servizi per il Volontariato. mette a disposizione competenze e risorse per organizzare momenti di divulgazione diretti alle Associazioni (assemblee informative, seminari, brevi corsi di formazione ecc.) avvalendosi anche di esperti dell'Agenzia delle Entrate.

Gli Enti stipulanti si impegnano reciprocamente a evidenziare, in ogni attività concernente la presente iniziativa, il logo e/o la denominazione dei due Enti, e a garantire quantità e qualità degli interventi definiti nella presente convenzione.